Benvenuti nel sito. ADR Concilmed augura a tutti gli utenti ed ai visitatori buona navigazione.
ADR Concilmed è abilitata dal Ministero della Giustizia a gestire procedure di mediazione
E', altresì, accreditata a tenere corsi di formazione ai sensi del D.M. 180/2010
ADR Concilmed è iscritta al n. 16 del Registro degli Organismi presso il Ministero della Giustizia
ADR Concilmed è iscritta al n. 28 dell'Elenco Enti Formatori presso il Ministero della Giustizia
 
 
Email:   Password:  
 
 
 
 
 
 
Dettaglio articolo
Mediation Advocacy: l'assistenza alle parti in procedure di Mediazione
Ingrandisci
18 ore di formazione
 
Corso intensivo di formazione e perfezionamento in

Mediation Advocacy

L’assistenza alle parti in procedure di  mediazione

 

 
In seguito all’approvazione della riforma della Giustizia Civile, (L. 69/2009) e del decreto legislativo 28/2010, si prevede un notevole incremento delle procedure di mediazione delle controversie in materia civile e commerciale.

 

In tali procedure di A.D.R., il ruolo fondamentale è demandato, in primis, al Mediatore, figura imparziale, deputata alla guida delle parti nel percorso negoziale finalizzato al raggiungimento dell’accordo; ma eguale valenza vanno ad assumere, in tale congerie, le figure professionali che assistono le parti nelle procedure di A.D.R. e che rivestono un ruolo fondamentale nella procedura negoziale, in quanto foriere degli interessi delle parti stesse e, quindi, titolari di una funzione di estrema delicatezza, in quanto una specifica competenza professionale può determinare la riuscita o meno della procedura di mediazione.

 

Per tali motivi i professionisti che assistono le parti in un procedimento di mediazione, devono essere adeguatamente formati, quindi acquisire valide tecniche di negoziazione da adottare dinanzi al mediatore.

 

ADR Concilmed, dopo aver già formato numerosi Conciliatori Professionisti, intende procedere alla formazione dei Professionisti che assistono le parti in procedure di mediazione e per tale motivo ha istituito il corso che va a presentare.

 

DESTINATARI  DEL  CORSO

 

Laureati in materie giuridiche ed economiche

Praticanti abilitati / non abilitati il patrocinio

Avvocati

 

OBIETTIVI DEL CORSO

 

La conciliazione stragiudiziale professionale, gestita da soggetti pubblici (es.: Camere di Commercio) o privati, si sta recentemente affermando anche nel nostro Paese come modalità alternativa di soluzione delle controversie civili e commerciali, introducendo il ricorso ad una modalità di soluzione delle controversie in cui, sebbene con l’ausilio di un conciliatore, la decisione, ovvero l’accordo che compone la lite, discende dalle stesse parti, le quali, per raggiungere tale risultato, si avvalgono sempre più della competenza e consulenza di un professionista che le assiste.

E’ fondamentale che questo istituto nuovo, ma antico allo stesso tempo, venga valutato positivamente dai professionisti che dovranno assistere le parti nei procedimenti di conciliazione; è fondamentale che i professionisti stessi che accompagnano i propri clienti in conciliazione, siano preparati alla c.d. “Mediation Advocacy”, ovvero l’arte di condurre un procedimento di conciliazione a favore del proprio cliente.

Questo Corso di formazione teorico - pratico si basa sull’esperienza di ADR Concilmed, la quale intende proporre una metodologia efficace ed esaustiva nella disciplina di assistenza alle parti in procedimenti di conciliazione stragiudiziale delle controversie.

Nella parte pratico – interattiva, poi, i corsisti saranno impegnati in esercitazioni pratiche e simulazioni di procedure di conciliazione, costantemente assistiti dai nostri docenti.

Il metodo consiste nell’insegnamento di come il mediatore utilizzi le sue tecniche al fine di aiutare le parti nella composizione della propria disputa.

Il consulente sarà altresì reso edotto sul funzionamento di uno o più procedimenti di mediazione stragiudiziale professionale; su come è portato ad agire un mediatore e su come muoversi al meglio all’interno della procedura di conciliazione, al fine di tutelare nel migliore dei modi il proprio cliente.

Al termine del Corso di formazione, previo superamento della valutazione finale, verrà rilasciato Attestato di partecipazione e frequenza.

 

PROGRAMMA FORMATIVO Primo giorno

 

1° lezione da 3 ore:

- Il movimento delle Alternative Dispute Resolution: concetti chiave

- Cosa è e come funziona la mediazione

- Aggiornamento normativo in materia di mediazione

(codice civile, codice di procedura civile, codice penale e di procedura penale, leggi speciali, novità normative in tema di conciliazione tra cui il D. Lgs. 5/2003 e segg. integrazioni e modificazioni, la Legge sul franchising, il Codice del consumo, la normativa sui Patti di Famiglia, il D.Lgs. 28/2010)

 

2° lezione da 3 ore:

- Le questioni che non si prestano alla mediazione

- Il momento migliore per ricorrere alla mediazione

- Le ragioni soggettive ed oggettive per ricorrere alla mediazione

- I vantaggi ascrivibili ad un procedimento di mediazione

- Le qualità del professionista che assiste il proprio cliente in mediazione

- Le tappe del procedimento di mediazione

- L’introduzione

- L’esposizione del professionista assistente della parte

- Gli incontri plenari

- I caucuses (punti forti e punti deboli: analisi)

- I caucuses (incontri singoli) tra le parti ed il mediatore

- I caucuses con il professionista assistente della parte

- La sessione finale plenaria

- Le conclusioni delle parti
- La proposta del mediatore

- L’accordo finale

- Il verbale di conciliazione

- Il protocollo di accordo (contratto) di conciliazione

 

3° lezione da 3 ore:

- L’assistente professionista nel procedimento di mediazione

- Prepararsi alla mediazione

- Preparare il cliente alla mediazione

- Il potere dei transigere del professionista assistente in procedura di mediazione.

- Il ruolo dell’assistente professionista “negoziatore” in mediazione

- I vari tipi di interessi

- Allargare la torta negoziale

- Tecniche per uscire da una impasse

- Tecniche per gestire le emozioni e la rabbia

- Vari tipi di conciliazione

- La remunerazione dei consulenti professionisti in mediazione

 

PROGRAMMA FORMATIVO Secondo giorno

 

ESERCITAZIONI PRATICHE – 9 ore

 
QUOTA: € 200,00 - esenzione IVA ex art. 10 DPR 633/72

  

DOCENTI

 Prof. Paolo Salvatore Nicosia

Professore incaricato di Mediazione e conciliazione presso l’Università di Pisa. Docente e membro del comitato scientifico del Master in gestione dei conflitti interculturali ed interreligiosi dell’Università di Pisa.Docente accreditato dal Ministero della Giustizia presso ADR Concilmed.

Coordinatore dei Centri di Mediazione sociale dei Comuni di Pisa e di Cascina, Docente nel corsi di formazione per la gestione e mediazione dei conflitti organizzati dalla Scuola Superiore del Ministero dell’Interno.

Team leader del progetto finanziato dalla UE e gestito dalla EAR di Belgrado: “Support to the ADR in the Serbian Judiciary” e Capacity Building Expert nel progetto di supporto al sistema giudiziario giordano finanziato dalla UE e gestito dal consorzio Progeco e Mediation Expert nella creazione del Mediation Center presso la Ethiopian Human Rights Commission, gestito dall’International Development Law Organization.

Già coordinatore e docente dei moduli professionalizzanti in mediazione e conciliazione, in ambito sociale e commerciale, finanziati dalla UE e dalla Regione Toscana.

  

A coloro che partecipano al 70% delle ore sarà rilasciato attestato di frequenza.

  

MATERIALE DIDATTICO

 

Materiale informativo-formativo.

 

Il corso avrà luogo qualora si raggiunga il numero minimo di 40 iscritti

 
 
Presentazione Mediation 97.pdf Download



 
 Foto Gallery
 
 News
PER I GIUDICI di PACE
ADR Concilmed è disponibile alla gestione di tentativi di conciliazione in materia penale nei casi prvisti dall'Art. 5 comma 2 del D.Lgs. 28/2010, nonchè dall'Art. 29 4° comma del DECRETO LEGISLATIVO 28 agosto 2000 n. 274
23/02/2008
FORMAZIONE
ADR Concilmed è accreditata presso il Ministero della Giustizia a tenere i corsi di formazione previsti dall'art. 4 comma 4 del D.M. 23 luglio 204 n. 222 in ambito societario
18/03/2008
Registro degli Organismi di Conciliazione
ADR Concilmed è iscritta al n. 16 del Registro degli Organismi deputati a gestire tentativi di Conciliazione, con Decreto del 26.09.2007 emesso dal Direttore Generale del Ministero della Giustizia.
01/10/2007
Mediazione penale
Il D.Lgs. n. 274/00 prevede (art. 29) che, quando il reato è perseguibile a querela, il giudice di pace promuove la conciliazione tra le parti. In tal caso, può avvalersi anche dell'attività di mediazione di strutture pubbliche o private.
20/07/2007
Convenzioni
ADR Concilmed è disponibile alla stipula di convenzioni con Enti, Studi Professionali, Operatori del diritto per la gestione di tentativi di conciliazione
19/07/2007
 
In Evidenza
          Per comunicazioni urgenti, da effettuare anche al di fuori degli orari di lavoro indicati, è possibile contattare il seguente numero: 380-7511470
          Prontuario tariffe - SCARICA
 
 ADR Concilmed - Via G.B. Marino, 13/A - 80125 - Napoli (Na) - Italia
 Tel: 081-2395014 - Fax: 081-2397210 - Email: info.adrconcilmed@gmail.com - PEC: adrconcilmed@legalmail.it - P.IVA: 05804571213 - Codice Fiscale: 95086510633
CMS-solution powered by CyberNET